Un’altra importantissima vetrina per la LEM, Linea Ecologica Mangia si apre a Putignano, in provincia di Bari, nel cuore della Murgia, in occasione dell’edizione 2020 del Carnevale più lungo d’Italia e più antico d’Europa.
Dal 9 febbraio al 1 marzo, un totem informativo targato LEM sarà presente 24 ore su 24, nella centralissima piazza Aldo Moro, tra i colori e i sapori del Carnevale di Putignano.
Il tema della 626esima edizione del Carnevale di Putignano è “La Terra vista dal Carnevale“, un tema che propone un viaggio di consapevolezza nel nostro pianeta, sull’imponente impatto dell’uomo sulla natura e sulla visione di un futuro sostenibile, basato su un nuovo umanesimo.
La partecipazione dei fratelli Pietro Mangia,  Mario Mangia e Antonio Mangia s’inserisce perfettamente in questo contesto, aprendo un nuovo canale di sensibilizzazione sul rispetto dell’Ambiente, questa volta in Puglia e nell’ambito della festa più allegra, dolce e festosa dell’anno.
Si suol dire che “A Carnevale ogni scherzo vale“, ma, in memoria del leggendario re, morto per ingordigia il martedì grasso, a quanto pare, a Carnevale, anche ogni dolce vale! E quale occasione migliore per ricordare la necessità di raccogliere responsabilmente l’olio esausto che deriva dalle fritture dei dolci carnevaleschi: chiacchiere, bugie, castagnole, ravioli dolci, tortelli e mascherine in pasta frolla.
Personale qualificato della LEM distribuirà, h24, materiale informativo sul corretto smaltimento degli olii esausti – da sempre, core business e motivo di vanto di fratelli Mangia – alle migliaia di partecipanti che da tutto il mondo visitano la cittadina pugliese, per partecipare al grande evento.
Una manifestazione goliardica e festosa di rilievo internazionale, che servirà a ricordare – semmai ce ne fosse bisogno – l’impegno profuso quotidianamente dalla LEM, Linea Ecologica Mangia, al servizio dell’ambiente, per enti, aziende e associazioni dell’intero territorio nazionale.

L’Ufficio Stampa