I salvadanai della solidarietà

Mangia Group con la sua Consociata Lem partecipa alla raccolta fondi in spiaggia ideata da CAB Associazione Balneari Marina di Camerota con il patrocinio del Parco Nazionale del Cilento. I salvadanai della solidarietà per una raccolta fondi da destinare agli ospedali di Vallo della Lucania e Sapri per l’acquisto di attrezzature medicali per i reparti di terapia intensiva.

Earth Day 2020 il Gruppo industriale Mangia celebra la 50esima Giornata Mondiale della Terra ai tempi del coronavirus.

Si celebra oggi il 50esimo anniversario dell’Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra tutta dedicata alla tutela del nostro Pianeta e che ogni anno coinvolge miliardi di persone in 193 Paesi diversi.
Focus della giornata che compie mezzo secolo (era infatti il 22 aprile 1970 quando l’astronauta dell’Apollo 8 William Anders scattò l’immagine iconica di Earthrise e ispirò la prima Giornata della Terra)  una maratona multimediale, la #OnePeopleOnePlanet organizzata da Earth Day Italia di cui Greenme è Media Partner che verrà trasmessa sul canale streaming Rai Play.
Una serie di appuntamenti accompagnati da approfondimenti, testimonianze e collegamenti a programmi radio televisivi, tutti sui temi dell’educazione ambientale, della tutela della natura e dello sviluppo sostenibile, della solidarietà e della partecipazione.

Anche la LEM “a luci spente” per la campagna “Mi Illumino di Meno”

La LEM, Linea Ecologica Mangia srl, aderisce alla campagna “Mi illumino di meno”, in favore del risparmio energetico, spegnendo le insegne dei propri stabilimenti di. Caivano dalle ore 15 alle ore 16 di questa sera venerdì 6 marzo 2020.
Un’iniziativa concreta in favore del pianeta organizzata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio Rai 2 sin dal 2005 e  alla quale aderiscono le maggiori istituzioni mondiali spegnendo l’illuminazione di monumenti simbolici del pianeta.
Con l’adesione alla campagna, i fratelli Pietro, Mario e Antonio Mangia intendono testimoniare, anche in questo modo, il proprio impegno concreto in favore dell’Ambiente e della promozione di stili di vita sempre più sostenibili.

La L.E.M. Linea Ecologica Mangia al Carnevale di Putignano. Un evento internazionale per promuovere la raccolta degli olii alimentari esausti.

Un’altra importantissima vetrina per la LEM, Linea Ecologica Mangia si apre a Putignano, in provincia di Bari, nel cuore della Murgia, in occasione dell’edizione 2020 del Carnevale più lungo d’Italia e più antico d’Europa.
Dal 9 febbraio al 1 marzo, un totem informativo targato LEM sarà presente 24 ore su 24, nella centralissima piazza Aldo Moro, tra i colori e i sapori del Carnevale di Putignano.
Il tema della 626esima edizione del Carnevale di Putignano è “La Terra vista dal Carnevale“, un tema che propone un viaggio di consapevolezza nel nostro pianeta, sull’imponente impatto dell’uomo sulla natura e sulla visione di un futuro sostenibile, basato su un nuovo umanesimo.
La partecipazione dei fratelli Pietro Mangia,  Mario Mangia e Antonio Mangia s’inserisce perfettamente in questo contesto, aprendo un nuovo canale di sensibilizzazione sul rispetto dell’Ambiente, questa volta in Puglia e nell’ambito della festa più allegra, dolce e festosa dell’anno.
Si suol dire che “A Carnevale ogni scherzo vale“, ma, in memoria del leggendario re, morto per ingordigia il martedì grasso, a quanto pare, a Carnevale, anche ogni dolce vale! E quale occasione migliore per ricordare la necessità di raccogliere responsabilmente l’olio esausto che deriva dalle fritture dei dolci carnevaleschi: chiacchiere, bugie, castagnole, ravioli dolci, tortelli e mascherine in pasta frolla.
Personale qualificato della LEM distribuirà, h24, materiale informativo sul corretto smaltimento degli olii esausti – da sempre, core business e motivo di vanto di fratelli Mangia – alle migliaia di partecipanti che da tutto il mondo visitano la cittadina pugliese, per partecipare al grande evento.
Una manifestazione goliardica e festosa di rilievo internazionale, che servirà a ricordare – semmai ce ne fosse bisogno – l’impegno profuso quotidianamente dalla LEM, Linea Ecologica Mangia, al servizio dell’ambiente, per enti, aziende e associazioni dell’intero territorio nazionale.

L’Ufficio Stampa

Mangia Group al fianco del Comune di Battipaglia per la raccolta degli olii vegetali esausti.

Il Gruppo industriale Mangia sarà al fianco del Comune di Battipaglia nel servizio di raccolta degli olii vegetali esausti nella città della Piana del Sele.

La Lem del Mangia Group si è aggiudicata il servizio di raccolta e di trasporto degli olii vegetali esausti per il prossimo triennio, a seguito di Avviso Pubblico del Comune di Battipaglia.

Tutti i cittadini potranno smaltire correttamente gli olii commestibili usati in cucina, evitando di sversarli negli scarichi di casa, con i conseguenti danni agli impianti e all’Ambiente. L’olio esausto, recuperato da operai specializzati del Gruppo Mangia, sarà immesso nel ciclo del recupero e della trasformazione in carburante ecologico, attivando un ulteriore circuito virtuoso per il bene dell’aria che respiriamo.

La raccolta avverrà non soltanto all’isola ecologica comunale, ma anche presso le seguenti strutture che ospitano il contenitore, per offrire un servizio sempre più prossimo al cittadino e quindi anche più efficace nel risultato:

  • Isola ecologica/Ecocentro, in via Spineta, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 12:00, e il sabato dalle ore 8:00 alle ore 11:00;
  • Legambiente, orto sociale nei pressi di Villa Maria;
  • Scuola Calamandrei, presso il cortile esterno, in via Ionio;
  • Palazzetto “Puglisi“, nel cortile esterno, presso il quartiere Belvedere;
  • Caffè Smile, in via Generale Gonzaga.

Il Gruppo Industriale Mangia è lieto di poter contribuire così all’ampliamento della raccolta differenziata a Battipaglia e più in generale alle politiche di salvaguardia ambientale del territorio, già avviate dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Cecilia Francese.

L’Ufficio Stampa