Regolamento CE 1069 / 2009

La LEM è in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie per la raccolta e il trasporto dei sottoprodotti di origine animale di categoria 1, 2, 3, ai sensi del Regolamento n. 1069 del Parlamento e del Consiglio dell’Unione europea del 21 ottobre 2009 recante “Norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale e ai prodotti derivati non destinati al consumo”.

Certificazioni di Qualità

La qualità dell’organizzazione aziendale, della gestione ambientale e della sostenibilità dei processi di LEM è garantita dalle seguenti certificazioni: UNI EN ISO 9001:2000 UNI EN ISO 14001:2004 ISCC-EU “Certificazione di sostenibilità internazionale e del carbone” (biomassa e bioenergia). D.M. 23 gennaio 2012 “Certificazione nazionale della sostenibilità dei biocarburanti e dei bioliquidi”.

Albo Nazionale Gestori Ambientali

La LEM è iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali del Ministero dell’Ambiente, nelle seguenti categorie e classi:

Categoria 1
(Raccolta e trasporto di rifiuti urbani ed assimilati)
Classe B

Categoria 4
(Raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi)
Classe C

Categoria 5
(Raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi)
Classe D

Categoria 8
(Intermediazione rifiuti)
Classe F

SISTRI
La LEM è iscritta al SISTRI, il Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti speciali a livello nazionale e dei rifiuti urbani della Regione Campania. Uno strumento importantissimo nella lotta alla illegalità nel settore dei rifiuti speciali.

C.O.N.O.E.
La LEM è iscritta dal Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti ed è autorizzata alla messa in riserva degli stessi.